Menu

Struffoli di nonna Lidia

Nataleee!

Oggi in tutte le famiglie della Campania ci sarà qualcuno con le mani super appiccicose…che affondano in un piatto pieno di miele, cunfettin e STRUFFOLI!!

Vi lascio la ricetta della mia fantastica nonna, che mal di schiena, pioggia, malumore, buonumore, impegni o le cavallette…a natale produce più di una pasticceria al centro di Parigi.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 2 tuorli
  • 500 g di farina
  • 1 tazzina di liquore (io limoncello)
  • 1 pizzico di sale
  • ½ bicchiere di olio d’oliva
  • 1-2 cucchiai di zucchero
  • ½ bustina di lievito
  • Vermouth q.b. (più o meno una tazzina ma dipende dalla consistenza dell’impasto)

Per guarnire

  • 250 gr di miele circa
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Olio di semi per frittura
  • Codette colorate e frutta secca per decorare

Procedimento

Unire tutti gli ingredienti e lasciar riposare l’impasto per almeno 20 minuti in frigorifero.

Creare dei rotolini allungati di pasta e poi tagliarle creando delle piccole palline.

Friggere in olio bollente, in una pentola alta, pochi struffoli alla volta altrimenti l’olio farà molta schiuma e straborderà dalla pentola, fino a renderli dorati.

Porre gli struffoli cotti su carta assorbente o carta per frittura.

In una pentola far scaldare il miele con un paio di cucchiai di zucchero a fiamma dolce e unire gli struffoli mescolandoli delicatamente fino a che non hanno assorbito il miele.

Versare subito gli struffoli sul piatto da portata e decorarli con le codette o con frutta secca o con cioccolato fuso.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: